Viaggiare a Luxor vi riporterà direttamente all’essenza dell’Egitto dei Faraoni, in quanto era una delle capitali dell’antico impero e vanta una grande quantità di monumenti storici.

Considerato uno dei più grandi musei all’aperto del pianeta, il viaggio a Luxor vi condurrà attraverso migliaia di anni di storia, iniziata quando la città si chiamava Tebe e ospitava gli imperatori più importanti dell’epoca d’oro della civiltà egizia.

Qual è la temperatura abituale a Luxor?

MediaGennaio.Febbraio.Mar.Apr.Maggio.Jun.Jul.Agosto.Settembre.Ottobre.Nov.Dicembre.
Massimo22 ºC25 ºC29 ºC34 ºC38 ºC40 ºC41 ºC40 ºC38 ºC34 ºC28 ºC24 ºC
Media14 ºC17 ºC21 ºC26 ºC30 ºC33 ºC33 ºC33 ºC31 ºC27 ºC21 ºC16 ºC
Minima8 ºC9 ºC13 ºC18 ºC22 ºC25 ºC26 ºC26 ºC23 ºC19 ºC14 ºC9 ºC

Aree e distretti di Luxor

La città di Luxor è divisa in due rive collegate da un ponte che attraversa il Nilo: la riva orientale e la riva occidentale. In modo tale che sia facile orientarsi e che quasi nessun punto di interesse vada perso per il viaggiatore.

Le principali attrazioni della città, come i templi di Luxor e Karnak, si trovano sulla riva orientale. Ma questo non significa che dall’altra parte non ci sia nulla, anzi, sulla riva occidentale si trova la famosa Valle dei Re, un complesso funerario dedicato ai faraoni che è una visita obbligata nel vostro viaggio in Egitto.

Cosa vedere a Luxor

  • Tempio di Luxor. Uno dei monumenti più famosi dell’Egitto, costruito durante i regni di Amenhotep III e Ramses II in onore del dio Amon. Il Tempio di Luxor è conosciuto in tutto il mondo non solo per la sua importanza storica, ma anche perché è uno dei templi meglio conservati di tutto il Paese. Ha più di 260 metri per passeggiare e ammirare le sue enormi colonne e i suoi geroglifici.
  • Tempio di Karnak. È il più grande dell’Egitto e fu eretto sulle rive del fiume Nilo, Il Tempio di Karnak Si trova a soli 3 km dal Tempio di Luxor ed era collegato ad esso dal Viale delle Sfingi che, nell’antichità, contava più di 1.000 sfingi a guardia della strada.
  • Colossi di Memnon. Questo monumento storico è caratterizzato da due enormi statue del faraone Amenhotep III, alte 14 metri ciascuna, che presiedono la porta di quello che un tempo era un tempio funerario. Il Colossi di Memnon sono due figure sedute con le mani sulle gambe che guardano verso il sole nascente, un aspetto molto importante della mitologia egizia e un motivo ricorrente in tutti i suoi simboli e architetture.
  • Tempio di Seti I. Si trova sulla sponda opposta al Tempio di Karnak, costruito dall’imperatore Seti I per rendere omaggio al padre Ramses I. Non è troppo turistica, quindi potete visitarla a vostro piacimento e godervi il fatto che c’è poca gente in giro.
  • Valle dei Re. Situata a 10 km dalla città di Luxor, questa famosa necropoli ospita la maggior parte delle tombe dei faraoni del Nuovo Regno. Il primo a essere sepolto nella Valle dei Re fu Thutmose I della XVIII dinastia, 3.500 anni fa. La tomba più famosa scoperta qui è stata quella di Tutankhamon nel 1922 da Howard Carter, oggi visitabile al Museo Egizio del Cairo insieme a tutti i suoi tesori.
  • La valle delle regine. Situata a sud della Valle dei Re, è una necropoli dove venivano sepolte le regine e i principi delle dinastie del Nuovo Regno. La tomba più famosa è quella di Nefertari, moglie preferita di Ramesse II. Nei tour guidati questa visita viene effettuata insieme alla Valle dei Re.
  • Tempio funerario di Hatshepsut. A metà strada tra il fiume Nilo e la Valle dei Re si trova il Tempio di Hatshepsut, scavato direttamente nella roccia e dedicato ad Amun-Ra.
  • Museo d’Arte Antica di Luxor. Ospita nelle sue sale un grande patrimonio con molti reperti e pezzi dell’antica Tebe, statue di Tutankhamon e Amenhotep III, gioielli, armi, utensili e attrezzi della vita quotidiana dell’antico Egitto.

Dove alloggiare a Luxor

La zona migliore per soggiornare a Luxor è la riva orientale, dove si trovano il Tempio di Luxor e i principali servizi turistici – ristoranti, punti di ristoro, negozi di souvenir, ecc. È consigliabile prenotare un hotel con largo anticipo, poiché questa è la zona più ambita per soggiornare a Luxor.

Anche sulla riva occidentale del Nilo c’è una buona scelta di hotel, con alberghi di lusso e tutti i servizi, anche se vicino alla Valle dei Re sarete un po’ più lontani dal centro di Luxor rispetto a chi soggiorna sulla riva orientale della città.

Come muoversi a Luxor

Luxor è raggiungibile in aereo dal suo aeroporto internazionale e anche in treno, con un servizio bisettimanale che collega la città ad Assuan e al Cairo.

Il ponte che collega le sponde est e ovest può essere attraversato da una parte all’altra in auto o in autobus, mentre sul fiume ci sono ancora alcune zattere che possono essere utilizzate per attraversare come nei tempi antichi.

Foto di Luxor

Altri articoli che potrebbero interessarvi...

Sharm el-Sheikh

Famosa per le sue acque limpide per le immersioni e lo snorkeling, Sharm el-Sheikh è una delle principali città della

Lúxor

Viaggiare a Luxor vi riporterà direttamente all’essenza dell’Egitto dei Faraoni, in quanto era una delle capitali dell’antico impero e vanta