È molto raro che i Paesi più turistici del mondo non siano disposti ad accogliere i bambini che viaggiano con i genitori. L’Egitto non fa eccezione e viaggiare con i bambini può essere un’esperienza indimenticabile per loro, perché è un Paese con molti stimoli che attivano la sorpresa dei bambini ogni minuto. Piramidi, deserto, cammelli, costumi esotici: viaggiare in Egitto con i bambini può essere un’esperienza unica.

Raccomandazioni per viaggiare con i bambini

Va tenuto presente che le infrastrutture per i bambini spesso non sono così ben sviluppate come in alcune destinazioni turistiche europee. Ad esempio, spesso non ci sono parchi giochi o strutture per il cambio dei pannolini, ma troverete comunque dei servizi e la gente del posto è felice di vedere i bambini occidentali. La gente in Egitto è generalmente molto amichevole, soprattutto se si viaggia con i bambini, quindi non è insolito che vogliano abbracciarvi, baciarvi e darvi un dolcetto.

Prestate particolare attenzione alle auto private o ai taxi, che spesso non dispongono di seggiolini per bambini, e alle imbarcazioni che non dispongono di giubbotti di salvataggio speciali per i bambini. Anche se questo non impedisce di prendere un’auto o una barca con i bambini, è necessario tenerne conto per aumentare le attenzioni e le precauzioni.

Per quanto riguarda l’alimentazione, essendo un Paese con una dieta variegata, non sarà difficile per i vostri figli apprezzare il cibo, o almeno alcuni piatti della cucina egiziana. È bene tenere presente che un bambino può essere più sensibile ai cambiamenti alimentari e causare problemi di stomaco, soprattutto se mangia cibi piccanti o troppo dolci. Ma la maggior parte dei ristoranti turistici ha opzioni più leggere pensate per i bambini.

Le opzioni più comode per viaggiare in Egitto con i bambini si trovano nelle zone più turistiche: il centro del Cairo, Luxor e Alessandria. È più facile trovare pannolini e latte artificiale, seggioloni nei ristoranti e persino babysitter negli hotel a cinque stelle. Nei negozi si trovano anche alimenti adatti ai bambini a base di arachidi, semi di sesamo, frutta secca e datteri, perfetti da portare con sé durante le escursioni e per evitare le patatine.

Itinerari e luoghi da percorrere

Ecco un elenco di cosa vedere con i bambini in Egitto, in modo da poter programmare un viaggio indimenticabile non solo per loro ma anche per voi:

  • Museo Egizio del Cairo. Ricco di tesori antichi che piaceranno ai bambini, come le tombe dei babbuini e la tomba di Tutankhamon con tutti i suoi tesori.
  • Viaggio in treno fino a Tanta. Il treno stesso può essere un’attrazione molto interessante per i bambini, soprattutto in prima classe, che non è mai molto affollata. Ancora meglio se la destinazione è la città di Tanta, famosa per i suoi dolci.
  • Grande Piramide di Cheope e Piramidi di Giza. I bambini che hanno studiato le piramidi a scuola rimarranno affascinati nel vedere l’interno di questa meraviglia. Assicuratevi che non soffrano di claustrofobia, perché gli spazi di accesso sono molto stretti.
  • Museo della Mummificazione. I bambini sono affascinati dalle mummie e a Luxor possono scoprire tutti i segreti di quest’arte millenaria con una visita interattiva ed educativa.
  • Valle dei Re e Valle delle Regine. Un’esperienza avventurosa in cui i più piccoli saranno ipnotizzati dalle storie e dai misteri che scopriranno sulle tombe di nobili, imperatori e sacerdoti dell’antico impero egizio.
  • Immersioni al largo delle coste del Mar Rosso. Lo snorkeling è il modo perfetto per conoscere questa parte della costa mediterranea e la sua favolosa flora e fauna. A Sharm el-Sheikh e Al Quseir ci sono molte possibilità per i bambini di immergersi in sicurezza lungo il fianco della barriera corallina.
  • Le navi nei cantieri navali di Alessandria. La stragrande maggioranza dei bambini è affascinata dalle barche. Qui è possibile vedere come vengono costruite le navi di tutte le dimensioni, dalle piccole imbarcazioni alle grandi navi. Potranno persino essere capitani per un po’ di tempo e potranno salire in cabina di pilotaggio e dirigere il timone.
  • Wadi Al Hittan. È un sito pieno di fossili di diverse specie e dove scopriranno un segreto: come una balena possa essere arrivata nel deserto.
  • Salire su un cammello. Ci sono diverse opzioni per le passeggiate in cammello ovunque: intorno alle piramidi, sulla riva occidentale di Luxor o ad Alessandria. I bambini ne andranno matti, per cui se gli regalerete il piacere di salire sul dorso di questi affascinanti animali, gli farete un regalo.
Altri articoli che potrebbero interessarvi...

Commercio

Se siete interessati a cosa comprare in Egitto, la prima cosa da sapere è che nel Paese ci sono negozi

Cosa mettere in valigia

Se vi state chiedendo cosa mettere in valigia per il vostro viaggio in Egitto, vi abbiamo semplificato le cose. Il